Share on Facebook

11_Sera_allestimento_acquario_rare_aquatic_plants

Acquario: Ferplast Tank 60, 50lt

Illuminazione: 2 T5 24w - SERA Daylight 6000K, SERA Plant Color 5900K

Filtraggio: SERA Bioactive 130

Substrato: SERA Floreground, Floredepot

Fertilizzazione: SERA Florena, Florenette A, Flore NPK Drops, Flore Plus, Flore Daydrops

CO2: 1bolla/sec

Conduzione: cambio acqua uno a settimana 40%

Arredi: rocce Seiryu Stone

Specie vegetali:

Eleocharis parvula

Staurogyne repens

Eriocaulon sp. 'Goias'

Eriocaulon sp. 'Australia I'


Premessa di Edoardo Rocchi e Massimo Iannella

Oggi noi di RareAquaticPlants vi proponiamo qualcosa di estremamente nuovo, una sfida che abbiamo voluto intraprendere utilizzando il protocollo completo SERA  al fine di realizzare un plantacquario dedicato anche alla coltivazione di piante particolarmente esigenti. E' necessario ricordare che questo tipo di allestimento, con i prodotti dell'azienda Tedesca, non è stato ancora proposto e questo articolo servirà per dimostrare la validità del protocollo se utilizzato in modo corretto. La conduzione della vasca rappresenta anche un'esperienza per gli autori che cercheranno di evidenziare gli aspetti negativi e positivi per guidare l'appassionato nel miglior modo.

Tutti i prodotti SERA utilizzati

3_Sera_allestimento_acquario_rare_aquatic_plants

I test dei principali valori

5_Sera_allestimento_acquario_rare_aquatic_plants

I prodotti per la fertilizzazione

4_Sera_allestimento_acquario_rare_aquatic_plants

Substrato e Fondo 

Il substrato è composto dal nuovissimo prodotto SERA FLOREGROUND studiato per garantire una corretta circolazione e aereazione dell’acqua al di sotto del fondo e scongiurare la presenza di zone anaerobiche. Di particolare rilevanza sono le microporosità di questi granuli e la utile durezza che impedisce, anche a distanza di tempo, lo sgretolamento e la compattazione con la conseguente perdita di funzionalità del prodotto. Altro importantissimo componente del substrato è il SERA FLOREDEPOT: un insieme di elementi nutritivi per le piante, formulato per garantire una sana e rigogliosa crescita delle piante anche a distanza di tempo essedo ricco di microelementi, torba ed altre sostanze nutritive, ma privo di Nitrati e Fosfati. Per lo strato finale è stata utilizzata una ghiaia chiara ed inerte caratterizzata da un effetto particolarmente naturale. Il colore chiaro è stato scelta per dare maggiore risalto e contrastare il bellissimo colore delle pietre.

2_Sera_allestimento_acquario_rare_aquatic_plants

1_Sera_allestimento_acquario_rare_aquatic_plants

 

8_Sera_allestimento_acquario_rare_aquatic_plants

Allestimento vasca e disposizione rocce

La vasca è stata allestita ad Iwagumi quindi con una "composizione di rocce" la disposizione è stata composta per creare una buona profondità nonostante la misura di larghezza non comodissima della vasca scelta; sono state disposte tre rocce nella parte anteriore sinistra e altre due più piccole spostate verso il vetro posteriore per dare l’idea di lontananza. La vasca è stata piantumata da subito con Eleocharis parvula, Eriocaulon sp. 'Australia I', Eriocaulon sp. 'Goias' e Staurogyne repens. Immediatamente dopo il riempimento è iniziata la somministrazione di CO2 ed è stata posizionata la plafoniera.

 9_Sera_allestimento_acquario_rare_aquatic_plants

Illuminazione

Nella plafoniera sono state posizionate due lampade T5 da 24W Sera Daylight 6000°K e Sera Plant Color da 5900°K. Considerando quindi il litraggio della vasca abbiamo 48 Watt di luce su circa 35/40 litri netti. Queste lampade hanno il picco sul verde e sul rosso (Daylight) e sul blu (Plant Color). Vedremo con il passare del tempo come si svilupperanno le piante con queste lampade.

6_Sera_allestimento_acquario_rare_aquatic_plants

Anidiride Carbonica

La Co2 viene somministrata attraverso bombola usa e getta da 500g. Il sistemata di diffusione ed il contabollicine sono, anch’essi, marchiati SERA e si dimostrano davvero molto efficienti considerando che le bollicine che fuoriescono dalla membrana sono davvero molto piccole.

7_Sera_allestimento_acquario_rare_aquatic_plants


Considerazioni - Avviamento vasca

Questa vasca ci sembra particolarmente riuscita a livello di layout, abbiamo effettuato varie prove inserendo diversi tipi di piante anche tra le rocce, ma riteniamo che non stiano bene notando che questa disposizione avrebbe fatto perdere fascino al disegno preposto. Dopo circa una settimana dall’avvio la vasca si presenta in buone condizioni e le piante sembrano iniziare bene la loro crescita; si notano nuovi getti di Eleocharis parvula e, dopo qualche foglia ingiallita, anche la Staurogyne repens presenta nuove foglioline. Gli Eriocaulon spp. essendo specie particolarmente delicate ed esigenti, saranno presi molto in considerazione per una valutazione finale del substrato e del protocollo di fertilizzazione e per ora, si presentano ancora di un verde intenso e senza segni di sofferenza.

I valori della vasca in avvio sono:

pH 6,8 

KH 5 

MicroS/Cm 612 

GH 9 

NO3 5mg/l 

Con il tempo vedremo quanto tenderanno a rimanere stabili e quanto la conduzione ed i protocolli andranno ad influenzarli. 

10_1_Sera_allestimento_acquario_rare_aquatic_plants


Il progresso dell'acquario

 

20/11/2011

11_Sera_allestimento_acquario_rare_aquatic_plants

04/12/2011

La fertilizzazione continua come da protocollo con i prodotti specificati sopra. Si assiste ad un buon adattamento delle specie che manifestano però crescita moderata/lenta.

12_Sera_allestimento_acquario_rare_aquatic_plants


TUTTO L'ARTICOLO IN OGNI SUA PARTE E' DI PROPRIETA' ESCLUSIVA DI MASSIMO IANNELLA ED EDOARDO ROCCHI, TUTTI I DIRITTI RISERVATI - QUALSIASI USO PARZIALE O TOTALE DOVRA' ESSERE AUTORIZZATO