Per offrirti il miglior servizio possibile RareAquaticPlants utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies |Maggiori Informazioni


rapshop online 1

Benvenuto, Ospite
Nome Utente Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3

ARGOMENTO: Passaggio da Dennerle a VIMI :dubbio dosaggi e concentrazioni

Re: Passaggio da Dennerle a VIMI :dubbio dosaggi e concentrazioni 02/11/2014 14:16 #61043


  • Messaggi:177
  • 5eya
  • ( Utente )
  • Junior Boarder
  • Offline
Comunque le piante appena messe nella mia vasca sono sempre belle....poi pian piano si allungano...filano...fanno radici aeree, foglie non più belle turgide verso l'alto...succede per quasi tutte le piante a stelo...


14bruxz_2014-11-02.jpg


k1xd2a_2014-11-02.jpg



DSC014662_2014-11-02.jpg



DSC05958_2014-11-02.JPG




Siano esse hygrophila corybosa siamensis,alternathera, echinodrus ozelot, pogostemon stellatus (mai ambientate), le staurogyne porto velho (non repenes) le quali addirittura in una settimana hanno perso tutte le foglie....
A dire il vero le uniche piante a stelo non epifite, (se si escludono le mangia nitrati ceratopteris, e hugrophyla difformis, sempre rigogliose ma troppo invadenti) ad essere state accettabili, sono state le alternatera rasaefolia e l'ammania bonsai, (se si esclude il fatto che nella mia vasca l'effetto Bonsai me lo sono potuto scordare e le antiestetiche radici aeree)

Le rotala rotundifolia le vedo male....stanno già filando adesso ancor prima di essere diventate belle come le avrei volute...
Nonostante le abbia messe in un punto in cui il fondo è alto circa 15cm, accorciando così la distanza dai t8 che non sono penetranti come i t5

Penso che le toglierò. Farò un ultimo tentativo con le hygrophile pinnatifida...
Se anche con quelle avrò difficoltà, in attesa di cambiare acquario ripiegherò su epifite come microsorum e bolbitis....
Alla fine, meglio una pianta "comune" e "normale" ma sana, rigogliosa, coprente, che una più originale e bella, ma diradata, "filante" sempre incurvata con internodi distanti etc...
Ero partito con l'idea di che il raddoppio dei t8 da 1 a 2 mi avesse permesso di ambire a qualcosa di più delle Anubias...poi forse anche fuorviato dal conteggio w/l che nel mio caso, farebbe circa 0,6, ho ecceduto con piante che per essere belle "come da foto" richiedevano fonti luminose migliori...
Certo sulla carta alcune piante che ho avuto, i watt/l erano congrui con i miei....forse l'errore era proprio nel tipo di luce del t8..

Re: Passaggio da Dennerle a VIMI :dubbio dosaggi e concentrazioni 03/11/2014 15:29 #61057


  • Messaggi:1577
  • shilling
  • ( Moderatore )
  • Moderator
  • Offline
Credo che il fattore limitante nel tuo caso sia appunto la luce, anche la H. pinnatifida richiede una buona illuminazione per crecere compattta...
Gianluca MAGNELLI

Re: Passaggio da Dennerle a VIMI :dubbio dosaggi e concentrazioni 03/11/2014 19:43 #61059


  • Messaggi:177
  • 5eya
  • ( Utente )
  • Junior Boarder
  • Offline
e il substrato....(salvo pastiglie)
Dato che dovevo cambiare i 2 t8 i quali ormai hanno quasi 2 anni, ho colto l'occasione e ho appena ordinato una plafo economica 2x24w t5.
Come neon va bane 4000°k + 6500°k? Il 4000 osram l'ho trovato subito 3,60€. Il 6500 non si trova...dovrò andare su marche per acquari e spendere il triplo

Forse i ciuffettini di bba sono dovuti anche all'età dei neon. E' vero che osram, (non cineserie) certificano un utilizzo per 5/6 anni 10 ore al giorno, ma molti hanno notato l'insorgenza di bba proprio entro 1-2 anni di usura del neon....

Mi sono spuntate anche molte alghe a barba...(il tubo del diffusore co2 ne è pieno....) e sto notando un leggero aumento di alghe verdi che mi erano sparite del tutto...
A cosa possono essere dovute se no3 e po4 misurati prima del cambio sono 5-0.5?
Sicuramente sono legate al nuovo protocollo

Re: Passaggio da Dennerle a VIMI :dubbio dosaggi e concentrazioni 10/11/2014 21:39 #61159


  • Messaggi:177
  • 5eya
  • ( Utente )
  • Junior Boarder
  • Offline
di quanto dovrei abbassare AIR? ridurre a 2- 3 pompate settimanali?
Se già con 4 settimanali mi sono venute le alghe a barba,sarebbe stato impensabile utilizzarlo sia giornalmente che a giorni alterni, a meno di usare la siringa e fare tipo 1ml al giorno.....

Re: Passaggio da Dennerle a VIMI :dubbio dosaggi e concentrazioni 13/11/2014 09:31 #61199


  • Messaggi:1577
  • shilling
  • ( Moderatore )
  • Moderator
  • Offline
Non credo che le alghe comparse siano da attribuire ai fertilizzanti...puoi mostrare una foto di queste alghe?
le nuove luci sono già in funzione?
Gianluca MAGNELLI

Re: Passaggio da Dennerle a VIMI :dubbio dosaggi e concentrazioni 13/11/2014 20:53 #61231


  • Messaggi:177
  • 5eya
  • ( Utente )
  • Junior Boarder
  • Offline
Ciao
Non intendevo dire che è colpa del fertilizzante in se,ma al fatto che questo tipo di fertilizzante forse è troppo spinto e le dosi talmente eccessive per la mia vasca che anche 4 pompate a settimana risultano essere troppe.
Oppure per qualche motivo i nutrimenti non vengono assorbiti dalle piante...

Le luci nuove non le ho ancora messe.

Sono comunque sicuro al 100% che siano alche a barba. Ormai con le alghe mi sono fatto una cultura io....purtroppo....
E sono quasi certo che si siano sviluppate proprio per la fertilizzazione a colonna...che è stata fatta proprio sopra di loro. (non vorrei che il fertilizzante non si sia sparpagliato adeguatamente con la corrente e si sia accumulato in quella zona)
WP_20141113_20_32_20_Pro.jpg


WP_20141113_20_32_43_Pro.jpg


WP_20141113_20_33_10_Pro.jpg

Re: Passaggio da Dennerle a VIMI :dubbio dosaggi e concentrazioni 14/11/2014 08:29 #61239


  • Messaggi:1577
  • shilling
  • ( Moderatore )
  • Moderator
  • Offline
Ok ti dico il mio pensiero, più guardo le tue foto e più non vedo grosse carenze nelle tue piante, ne deduco che la fertilizzazione al minimo possa bastare. E' vero questo tipo di alghe è molto avvantaggiato in acque con alto carico organico, ma posso dirti in base alla mia esperienza che esse sono principalmente dovute alla scarsa qualità della luce(lampade troppo vecchie e/o inadeguate) e a basse concentrazione di co2.
Io farei così:
- togli le folie più colpite evitando di mandare in giro le alghe,
-aumenta la co2 anche sui 30 ppm;
-sostituisci le lampade.
Laddove è più difficile rimuoverle (angoli della vasca) puoi usare h2o2 - carbonio liquido a spot prima del cambio d'acqua.
Vedrai che con la pazienza la situazione migliorerà
Gianluca MAGNELLI

Re: Passaggio da Dennerle a VIMI :dubbio dosaggi e concentrazioni 14/11/2014 10:32 #61242


  • Messaggi:177
  • 5eya
  • ( Utente )
  • Junior Boarder
  • Offline
Comunque mi confermi che sono e alghe a barba? (che nella mia esperienza le ho trovate molto meno fastidiose delle bba o o di quelle verdi)

E' vero, potrebbero essere anche le lampade, ma sono comparse proprio in concomitanza con il cambio di fertilizzazione...

La co2 è già al massimo...basandomi sulla famosa tabella ph\kh quindi e su misurazioni settimanali del kh in vasca regolo il ph controller di conseguenza. Sto sempre sul gradino della curva verde più alto... (es kh 4 -> ph impostato su 6.6 -> 35ppm a 25°c)
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3
Tempo generazione pagina: 0.37 secondi