Per offrirti il miglior servizio possibile RareAquaticPlants utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies |Maggiori Informazioni


rapshop online 1

Benvenuto, Ospite
Nome Utente Password: Ricordami

ARGOMENTO: tecnica 120p ADA

tecnica 120p ADA 27/04/2015 16:39 #64465


  • Messaggi:36
  • Carlo Nuzzo
  • ( Utente )
  • Fresh Boarder
  • Offline
Ciao a tutti, sono qui per sobillarvi di domande XD
Dopo anni di vasche olandesi, sono in procinto di cominciare il mio primo aquascape. Sono in attesa dell'arrivo di una vasca ADA 120p 120x45x45 illuminata da 2 aquasky 602 montate su un supporto che sto facendo fare appositamente (un'esatta copia di quello ADA, ma lungo 120 cm), ora quello che vorrei come consiglio è quale filtro installare, di quale marca e potenza. Ero indirizzato su un eheim professionel 3 600, ma mi viene detto continuamente che ci sono problemi per l'assistenza, come seconda scelta mi è stato consigliato jbl, pareri? Unica necessità è che sia silenziosissimo. Potete anche consigliarmi un buon impianto co2? Ho sempre usato askoll in passato, ma credo ci sia di molto meglio.
"Alla natura si comanda solo ubbidendole"
Francesco Bacone

Re: tecnica 120p ADA 27/04/2015 20:05 #64471


  • Messaggi:225
  • pongik
  • ( Utente )
  • Junior Boarder
  • Offline
Ciao, io ho un filtro Eheim e ne sono soddisfatto. Robusto, silenzioso e finora affidabile
Per la CO2, come diffusore trovo l'Askoll uno dei migliori, in alternativa dato il litraggio della vasca potresti pensare ad un reattore.
Paolo
Ringraziano per il messaggio: RareAquaticPlants

Re: tecnica 120p ADA 28/04/2015 09:32 #64480


  • Messaggi:264
  • toratora72
  • ( Utente )
  • Junior Boarder
  • Offline
Cosa intendi per problemi di assistenza? i ricambi li trovi benissimo senza problemi.

Re: tecnica 120p ADA 28/04/2015 09:44 #64481


  • Messaggi:36
  • Carlo Nuzzo
  • ( Utente )
  • Fresh Boarder
  • Offline
Meglio ancora. Il dubbio mi era venuto in quanto il negoziante mi ha detto che ci sono problemi ultimamente nella reperibilità dei ricambi, ma se così non è mi lancio su eheim che da sempre è una garanzia. A questo punto pongo un'altra domanda, meglio un singolo filtrone o due più piccoli che proteggano dall'eventuale guasto di uno dei due?
"Alla natura si comanda solo ubbidendole"
Francesco Bacone

Re: tecnica 120p ADA 28/04/2015 09:50 #64482


  • Messaggi:414
  • marco8791
  • ( Utente )
  • Senior Boarder
  • Offline
te la stai proprio chiamando la sfiga XD

per me può bastare un singolo filtro per 300 litri, d'altronde parliamo di 250 litri, non esagerati, 120x45x45 se non erro.
Però, però, se vuoi star sicuro, metti due filtri

dipende da te. dipende dal modello che sceglierai (magari meno affidabile di altri). le rotture capitano, quindi non si sa mai.

Re: tecnica 120p ADA 28/04/2015 11:14 #64484


  • Messaggi:264
  • toratora72
  • ( Utente )
  • Junior Boarder
  • Offline
meglio dividere e quindi 2 filtri. Guarda aquariumline ha quasi tutti i ricambi cosi' vedi anche che filtro prendere in base alla disponibilità.

Re: tecnica 120p ADA 28/04/2015 13:15 #64485


  • Messaggi:1426
  • Roberton
  • ( Utente )
  • Expert Boarder
  • Offline
Ciao Carlo .....se non hai problemi economici , l idea di utilizzare due filtri separati non la scarterei.....non tanto per il problema "guasti" (rasp rasp ) quanto piuttosto per avere l opportunità di dividere la filtrazione meccanica da quella biologica......
Sinceramente non l ho mai provato, ma è sempre stata una soluzione che mi ha incuriosito......
Il tema filtro è sicuramente uno dei piu dibattuti e controversi, ma avendo 20 anni di esperienza saprai sicuramente cosa scegliere......anzi potresti spiegarmi qualcosa tu a me....
"Il vino per l'uomo è come l'acqua per le piante che in giusta dose le fa stare bene erette..."

Platone

Re: tecnica 120p ADA 28/04/2015 15:17 #64490


  • Messaggi:36
  • Carlo Nuzzo
  • ( Utente )
  • Fresh Boarder
  • Offline
Il doppio filtro si può fare, in passato ne ho sempre avuti due, ma di solito uno era interno e caricato solo a cannolicchi con spinta lenta e/o percolatore. Quello che oggi mi manca è la conoscenza dei prodotti (giro in rete come un matto, ma mica riesco a scegliere sti due benedetti filtri. Sono portato a sovra dimensionare il filtraggio, ma con la tecnica ADA non so se esagero), poi chiaramente dovrò mettere 2 riscaldatori esterni su ogni risalita dei filtri, uno solo non penso riesca a compensare la dispersione del calore doppia.
"Alla natura si comanda solo ubbidendole"
Francesco Bacone

Re: tecnica 120p ADA 28/04/2015 15:20 #64491


  • Messaggi:36
  • Carlo Nuzzo
  • ( Utente )
  • Fresh Boarder
  • Offline
Ho pensato a 2 eheim professionel 3 2071 ognuno per vasche fino a 250lt e 950lt/h ognuno. Secondo voi rischio di avere dei surfisti nella vasca???
"Alla natura si comanda solo ubbidendole"
Francesco Bacone

Re: tecnica 120p ADA 28/04/2015 17:17 #64493


  • Messaggi:414
  • marco8791
  • ( Utente )
  • Senior Boarder
  • Offline
con quei due filtri caschi bene.
magari due da 150l andrebbero anche bene però di Professional 3 non ce ne sono per quel litraggio
Per il surf, non è per forza un male, eviteresti (in vasche più grandi capita di soffrirne se c'è poco movimento del filtro, causa batteri (e melma nel filtro) e/o eccessivi nutrienti non assorbiti dalle piante) la necessità di skimmer di superficie se si forma quella patina

per il riscaldatore esterno, visto il costo elevatissimo dei termofiltri eheim (tipo 350 euro l'uno) io uso un Hydor ETH 200. E ne sono soddisfatto, è abbastanza preciso (diciamo che mezzo grado talvolta se lo perde)! Alcuni negozianti mi hanno detto che ultimamente stanno trovando lamentele con questi riscaldatori esterni ma di altre case non esistono.


Ah, quasi dimenticavo. Ti prego però. Tubi trasparenti e inflow outflow in vetro. Non per forza ADA, prendili cinesi, o prendili aqua rebell, aquasabi. Ma in una vasca ADA non possono mancare, fanno un altro effetto
e pure il diffusore co2 per favore
Tempo generazione pagina: 0.34 secondi