Per offrirti il miglior servizio possibile RareAquaticPlants utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies |Maggiori Informazioni


6 Rotala wallichii

Benvenuto, Ospite
Nome Utente Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3

ARGOMENTO: Re: Nuova foto per il "vecchio" forum

Re: Nuova foto per il "vecchio" forum 29/11/2017 16:09 #67266

Roberto,

intendo dosaggio massimo della casa, cioè 15ml/100lt a settimana, ma forse si nota qualche miglioramento in più portandolo a 20ml (solo su vasche con luce intensa e piante esigenti).
Con un fondo fertile abbiamo dei vantaggi indiscussi proprio per il fatto che le piante, nel caso non riuscissero ad assorbire nutrienti in colonna, li prendono dal substrato (non vale per tutte le specie). In colonna a volte si verificano situazioni dove l'invecchiamento delle luci, il pH ballerino, etc., determinano indisponibilità dei micronutrienti che portano poi ai noti problemi già evidenziati in precedenza.
...non senza poter ammettere che questa passione fa credere in qualcosa, ci fa restare più umani nella straordinarietà di poter essere utili amando un mondo chiuso in un pugno.
Fuori, quattro vetri.

Re: Nuova foto per il "vecchio" forum 11/01/2018 17:23 #67309


  • Messaggi:13
  • Dario C
  • ( Utente )
  • Fresh Boarder
  • Offline
Roberton ha scritto:
Nella ludwigia mini ho osservato perdita della dominanza apicale, foglie piccole e contorte... Mentre nel poligonum S.Paulo margini fogliari ondulati...
La conducibilità era intorno ai 690 micorsiemens e non effettua o cambi acqua da almeno 2 settimane...

Mi inserisco nella discussione perché ho avuto anche io una esperienza simile.
Usando il kramerdrak avevo sempre il ferro piuttosto basso, a fine settimana al momento di fertilizzare nuovamente lo trovavo addirittura a 0 con test jbl.
Ho provato a dosarlo in funzione della concentrazione di ferro, ma ben prima di arrivare alle concentrazioni che tiene Massimo ho iniziato a notare gli stessi fenomeni osservati da @Roberton , apici deformati fino al blocco, produzione massiccia di getti laterali che in breve arrestavano la crescita.
Ho provato anche a dosare del ferro chelato con DTPA, una soluzione pmdd, ma non ho avuto miglioramento.
Poi ho ridotto il dosaggio e la crescita è tornata normale. Il colore non era gran che, ma la colpa era senz'altro da attribuire all'illuminazione formata quasi solo da led bianchi 6500 Kevin, 75 watt su più o meno 100 litri netti, CO2 sui 20 mg/l misurata con test fisso Dennerle.
L'idea che mi sono fatto è che si fossero accumulati degli oligoelementi che creavano problemi, probabilmente il prodotto è pensato per una vasca più spinta di quella di cui parlo.
Penso sarebbe stato interessante provare a giocare con luci e CO2 o somministrare ferro aggiuntivo a parte dopo aver corretto il dosaggio del kramerdrak, ma purtroppo non mi era venuto in mente.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3
Tempo generazione pagina: 0.27 secondi